notizie

Warren Buffett: tra azioni e bond acquisterei le prime in un minuto

Inviato da Laura Naka Antonelli il Lun, 26/02/2018 - 15:02

Tra le azioni e i bond "acquisterei azioni in un minuto".- E' quanto ha detto Warren Buffett, numero uno di Berkshire Hathaway, intervistato dalla Cnbc. Buffett aveva già sottolineato nella sua lettera agli azionisti che gli investitori di lungo termine dovrebbero preferire le azioni ai bond.

"Se dovessi acquistare un bond governativo a 30 anni e possedere azioni per 30 anni, penso che le azioni farebbero decisamente meglio del bond a 30 anni".

Di conseguenza "dall'inizio di quest'anno, siamo stati acquirenti netti" di azioni.

Nella sua lettera agli azionisti, Buffett ha criticato la convinzione secondo cui i bond siano, in un'ottica di investimento di lungo termine, un investimento più sicuro dell'azionario, consigliando agli investitori di rimanere posizionati sull'azionario, a causa dell'impatto negativo dell'inflazione sul potere di acquisto delle partecipazioni nel reddito fisso.

"Voglio riconoscere velocemente che, in qualsiasi giorno, settimana o anche anno in arrivo, le azioni sono più rischiose rispetto ai bond Usa di breve periodo".

Tuttavia, "nel momento in cui l'orizzonte degli investimenti si allunga, un portafoglio diversificato di azioni Usa diventa progressivamente meno rischioso rispetto ai bond, assumendo che le azioni vengano acquistate a multipli di utili relativi ai tassi di interesse prevalenti in quel momento, che siano ragionevoli".

"E' uno sbaglio terribile, per gli investitori che ragionano in un'ottica di investimenti di lungo termine - tra di loro fondi pensione, e individui orientati ai risparmi - misurare il rischio legato agli investimenti con il ratio bond-azioni del loro portafoglio". Questo, perchè, secondo Buffett, "spesso i bond presenti in un portafoglio di investimenti aumentano il rischio".