analisi tecnica

Grafico analisi tecnica

Eur/Aud: possibili nuovi spunti rialzisti in caso di uscita dal trading range

Dall’analisi del daily chart del tasso di cambio euro/dollaro australiano, emerge un quadro tecnico rialzista di medio periodo. Possiamo ricercare i fattori a conferma di questa tesi innanzitutto dal cross verso l’alto avvenuto il 16 luglio della media mobile lenta a 200 periodi da parte della media mobile veloce a 55 periodi. Conferme grafiche arrivano considerando la rottura della resistenza dinamica individuabile con la trendline formata dai massimi del 17 dicembre 2014 e del 3 febbraio 2015. Tale violazione è avvenuta il 30 di aprile e si è confermata con una serie di pull-back avvenuti a cavallo tra il 5 ed il 19 maggio.

Da allora le quotazioni viaggiano al di sopra del supporto dinamico individuabile con la trendline rialzista tracciata con i minimi del 29 aprile, del 26 maggio. Il quadro rialzista ha altresì portato il cambio oltre quota 1,59028, tornando a livelli che non venivano raggiunti dal 5 febbraio 2010. Considerando che da un mese la divisa lavora nel trading range compreso fra area 1,562 e 1,615, si potrebbero aprire posizioni rialziste, in ottica di rottura di tale figura rettangolare. La strategia potrebbe essere attuata con un ingresso long a quota 1,5745, stop loss posto in area 1,5570 e target price sui livelli 1,69 e 1,7280.

ANALISI TECNICA

Pagine