notizie top forex

Rumor su taglio alle aspettative di inflazione spinge al ribasso l'euro

Inviato da Luca Fiore il Mer, 07/06/2017 - 16:05



Segno meno per l’eurodollaro sceso, alla vigilia del meeting della Banca Centrale Europea, a 1,1203 USD. Stando alle indiscrezioni riportate dall’agenzia Bloomberg, che cita un documento interno dell’Eurotower, la BCE domani annuncerà una riduzione delle stime di inflazione.

Negli ultimi tre mesi l’incrocio tra la moneta unica e il biglietto verde è salito di oltre 6 punti percentuali in scia della debolezza del dollaro e in attesa dell’avvio, almeno dal punto di vista della comunicazione, di un processo di normalizzazione in Eurolandia.

Con la revisione al ribasso della view sui prezzi, la riduzione degli stimoli, tanto attesa dai falchi capitanati dalla BundesBank, non fa che allontanarsi. Stando a quanto riportato da Bloomberg News, la view sui prezzi al consumo per i prossimi tre anni passa all’1,5%, contro l’1,7, l’1,6 e l’1,7 per cento precedente.

“Se riduci le stime di inflazione per l’anno prossimo stai semplicemente comunicando al mercato che ‘non abbiamo alcuna fretta’ “, ha commentato Michael Hewson, economista di CMC Markets. “La Bce non vuole un euro forte”.