notizie top forex

Real brasiliano sotto scacco, banca centrale non riesce ad arginare discesa

Inviato da Titta Ferraro il Ven, 08/06/2018 - 12:06

Real brasiliano sotto attacco e anche l'intervento di ieri della banca centrale carioca sul mercato tramite FX swap (40.0000 contratti contro gli 8.800 offerti solitamente) non è riuscito ad arginare la discesa. 


Ad aggravare le tensioni sulla divisa carioca, già in difficoltà a maggio complice la forza del dollaro Usa, è l'acuirsi dei timori di difficoltà sul fronte politica fiscale e l’incertezza in vista delle elezioni presidenziali indette a ottobre per selezionare il successore di Michel Temer.


Il presidente brasiliano Michel Temer ha dichiarato che non c’è il rischio di una crisi valutaria nonostante le brusche cadute del tasso di cambio. “Siamo molto impegnati in un aggiustamento di bilancio. La questione fiscale è completamente sotto controllo “, ha detto Temer intervenendo alla televisione di Stato.


Temer ha detto che parte dei cali del real è dovuta alla prospettiva di tassi di interesse più elevati negli Stati Uniti, che ha colpito diverse economie emergenti.


Il livello di preoccupazione degli investitori è aumentato dopo che Temer è stato costretto a ripristinare costosi sussidi per il carburante in seguito a uno sciopero dei camionisti che ha quasi paralizzato il Paese.