notizie

Petrolio: Wti tocca minimi sotto 62$ su possibile aumento produzione Iraq

Inviato da Titta Ferraro il Mar, 06/11/2018 - 17:08

Nuovo strappo al ribasso del petrolio. Il future sul Wti ha toccato un minimo sotto i 62$ in scia alle ultime indiscrezioni circa il possibile aumento della produzione di greggio da parte dell'Iraq. L'Iraq, stando a quanto riferito dall'agenzia stampa Reuters dal ministro del petrolio iracheno Thamer Ghadhban, prevede di aumentare la produzione di petrolio e la capacità di esportazione nel 2019, concentrandosi sui giacimenti petroliferi del sud, e sta per raggiungere un accordo con le compagnie internazionali. Il ministro iracheno ha rimarcato che il deficit nell'approvvigionamento petrolifero causato dalle nuove sanzioni statunitensi sull'Iran deve ancora essere valutato prima che l'Iraq e altri membri dell'OPEC possano decidere quale azione intraprendere in vista della riunione prevista il prossimo mese. L'Iraq, secondo produttore dell'OPEC, punta a una capacità produttiva di 5 milioni di barili al giorno (bpd) nel 2019.

Il future sul Wti è arrivato a cedere circa il 2% circa sotto la soglia dei 62 dollari al barile per poi attestarsi in questi minuti a 62,23 $ (-1,38%).

tags