notizie top forex

Norvegia: corona sotto pressione, la Banca centrale taglia i tassi e rimane pronta a intervenire ancora

Inviato da Alessandro Piu il Gio, 18/06/2015 - 13:54


La Banca centrale norvegese ha tagliato i tassi di interesse, come previsto dal consensus, riducendoli all'1% dall'1,25% precedente. L'ultimo taglio era stato effettuato lo scorso dicembre.

Si tratta di una mossa quasi obbligata per rispondere al rallentamento dell'economia seguito al crollo delle quotazioni del petrolio di cui il Paese è un grande produttore. Il prodotto interno lordo della Norvegia è previsto in crescita dell'1,6% quest'anno, un tasso decisamente inferiore rispetto al 2,2% dello scorso anno. 

Sulla decisione di Norges Bank ha influito anche lo scenario di tassi di interesse al minimo di molti paesi europei, tra i quali la vicina Svezia. 

La corona norvegese ha reagito sul mercato valutario perdendo terreno contro tutte le altre valute. Nei confronti del dollaro, pure indebolito da un meeting Fed dovish, la corona perde quasi un punto percentuale. Segno meno intorno al punto e mezzo percentuale anche contro euro e sterlina. 

La discesa della corona è amplificata dallo spazio per ulteriori riduzioni dei tassi lasciato aperto dallo stesso governatore di Norges Bank, Oeystein Olsen: "Lo scenario attuale per l'economia norvegese potrebbe portare a ulteriori tagli del tasso di interesse in autunno".