notizie top forex

Norges Bank alza tassi ma rimane colomba, corona affonda

Inviato da Titta Ferraro il Gio, 20/09/2018 - 10:38

Arriva, come da attese, il primo rialzo dei tassi in 7 anni in Norvegia ma la valuta scandinava reagisce con forti ribassi. A deprimere la corona norvegese sono i toni da "colomba" dell'istituto centrale norvegese che rimane prudente circa i prossimi rialzi del costo del denaro. 



La Norges Bank, banca centrale norvegese, ha aumentato il livello dei tassi di interesse per la prima volta in sette anni in scia alla forza dell'economia norvegese complice l'aumento dei prezzi del petrolio (La Norvegia è il paggior produttore di petrolio dell'Europa occidentale).


Il costo del denaro è così salito di un quarto di punto allo 0,75%, come previsto da tutti i 23 economisti intervistati da Bloomberg prima della decisione.


Il governatore dell'istituto centrale, Oystein Olsen, ha rimarcato che il prossimo rialzo dei tassi sarà molto probabilmente nel primo trimestre del 2019. 

La Norges Bank ha osservato che la ripresa dell'economia nazionale rimane buona e solida, mentre l'utilizzo della capacità si avvicina ai livelli normali e l'inflazione sottostante è vicina all'obiettivo del 2%.  


Il mercato che probabilmente si aspettava toni più hawkish da parte della banca centrale. Il cross eur/nok è salito di quasi una figura fino a circa 9,6 rispetto a 9,51 a cui aveva aperto la giornata.