notizie top forex

Forex: dollaro debole in attesa della riunione della Fed di domani

Inviato da Daniela La Cava il Mar, 12/12/2017 - 12:16

Sul forex riflettori puntati sul dollaro che si muove in moderato calo, alla vigilia dell'ultima riunione dell'anno (e anche ultima sotto la presidenza di Janet Yellen) della Federal Reserve (Fed) in calendario domani. Alle 20 ora italiana verrà diffuso il comunicato ufficiale da parte della banca centrale statunitense che comunicherà la decisione sui tassi. Sempre domani è prevista la pubblicazione delle previsioni economiche e la conferenza stampa della governatrice Janet Yellen, il cui mandato terminerà il prossimo febbraio.


Al termine del meeting di due giorni che culmina domani sera il mercato dà ormai per scontato che la Fed annunci un rialzo di 25 punti base del costo del denaro, portandolo nella forchetta 1,25-1,5 per cento. Ma gli investitori guardano già al nuovo anno e si interrogano sul numero di possibili rialzi per il 2018.
"Per quanto riguarda il numero di rialzi attesi nel 2018 è probabile che la Fed mantenga la previsione di tre rialzi, pur ripetendo che la decisione finale dipenderà anche dalla dinamica effettiva dell’inflazione, che finora è risultata più debole delle attese, ponendo un rischio verso il basso sul numero di rialzi", si legge nella "Forex flash" di Intesa Sanpaolo. "Tuttavia a riequilibrare i rischi rendendoli bilanciati potrebbe contribuire la riforma fiscale, per la quale si potrebbe arrivare a un’armonizzazione dei progetti della Camera e del Senato entro la scadenza del 22 dicembre", aggiungono gli esperti, secondo i quali l'esito atteso del Fomc e la prospettiva dell’entrata in vigore della riforma fiscale entro l’inizio del 2018 dovrebbero favorire il dollaro.


Poco dopo le 12, il Dollar index (indice che misura l'andamento del dollaro statunitense in relazione a un paniere composto da altre sei valute) cede lo 0,13% a 93,82. Il cambio euro/dollaro viaggia sotto 1,18, e in questo momento scambia a 1,1778 (+0,08%), mentre il cross dollaro/yen cede lo 0,11% a 113,44.