notizie

Bce, Draghi: 'significativa revisione al ribasso Pil, ma probabilità recessione molto basse'

Inviato da Laura Naka Antonelli il Gio, 07/03/2019 - 15:17

Sebbene la revisione al ribasso del Pil dell'Eurozona sia stata significativa (per il 2019 da +1,7% a +1,1%), Mario Draghi ritiene che le "probabilità di una recessione siano molto basse". Lo ha detto Mario Draghi, nella conferenza stampa successiva alla decisione della Bce di lasciare i tassi di interesse sulle operazioni di rifinanziamento principali, sulle operazioni di rifinanziamento marginale e sui depositi presso la banca centrale rispettivamente allo 0,00%, allo 0,25% e al -0,40%.

Il Consiglio direttivo ha cambiato la forward guidance, ora prevede che i tassi di interesse chiave rimangano ai livelli attuali almeno fino alla fine del 2019. La Bce ha inoltre soddisfatto le attese dei mercati, varando per l'appunto una nuova serie di operazioni trimestrali mirate di rifinanziamento a lungo termine (TLTRO III) che sarà lanciata, a partire da settembre 2019 e terminerà nel marzo 2021.