notizie

Azionario Asia soffre effetto Fed, a Shanghai soffrono titoli bancari anche dopo annuncio People's Bank of China

Inviato da Laura Naka Antonelli il Gio, 20/12/2018 - 07:43

Il rialzo dei tassi della Fed al nuovo range compreso tra il 2,25% e il 2,50% mette sotto pressione l'azionario asiatico. Oltre alla borsa di Tokyo, che ha ceduto nei minimi intraday fin oltre il 3%, soffrono i mercati cinesi.

A Shanghai scendono soprattutto i titoli bancari, con Commercial Bank of China in calo dell'1,88%, Agricultural Bank of China giù dell'1,70% e China Construction Bank in flessione del 2,29 per cento. Da segnalare che i titoli finanziari incidono sullo Shanghai Composite per quasi il 40%.

Gli investitori guardano anche all'annuncio della People's Bank of China, banca centrale cinese, che ha deciso di mantenere invariati i tassi di interesse di breve termine, dopo aver annunciato misure, alla vigilia, volte a sostenere il credito alle piccole aziende.

Shanghai cede al momento lo 0,73%. Hong Kong segna un calo dell'1,3%. Chiusura negativa anche per Seoul -0,99% e Sidney -1,34%.