educational

esempio operatività forex

 All’interno di questa sezione educational ora ipotizziamo un esempio pratico di un’operazione di trading sul mercato Forex usando come riferimento il cross maggiormente negoziato a livello mondiale: l’euro/ dollaro Usa. Si ipotizzi di voler aprire un’operazione al rialzo ( Long) utilizzando un margine di 1000 euro e una leva a 100. Ciò significa che potranno essere movimentati  100.000 euro, pari a 1 contratto standard di euro/dollaro americano. La quotazione attuale del cross è 1,35. Andamento favorevoleSe il cambio sale a 1,3550, la differenza al rialzo rispetto al valore di apertura dell’operazione è di 50 pips. Il pip, acronimo di percentage in point, è il più piccolo movimento che il prezzo di una coppia può avere. Avendo preso in considerazione nell’esempio il cross euro/ dollaro Usa, coppia di valute con quattro decimali, il pip in questo caso assume un valore pari a 0,0001 unità di valuta base. E’ di fatto l’omologo del tick degli indici di Borsa. Con questo scostamento di prezzo ed ipotizzando l’uso di un contratto standard, il guadagno del trader sarà pari a:100.000 euro x 0,0050 = 500 euroAndamento sfavorevoleIpotizziamo ora che il valore del cambio sia stato sfavorevole alla strategia rialzista sviluppata, con il cross euro/ dollaro Usa passato da 1,35 a 1,3434. In questo caso la perdita sarebbe di 66 pips. Con questo scostamento di prezzo ed ipotizzando l’uso di un contratto standard, la minusvalenza per  il trader sarà pari a:100.000 euro x 0,0066 = 660 euro