analisi tecnica

Grafico analisi tecnica

Usd/Yen: lo strappo rialzista di fine ottobre proietta il cross verso area 124

Le differenti politiche monetarie di Fed e BoJ si riflettono inevitabilmente sulle prospettive tecniche del cross Usd/Yen. Mentre la Federal Reserve con la riunione di ottobre ha sancito la fine del terzo piano di Quantitative Easing, la Bank of Japan ha invece annunciato una politica monetaria estremamente espansiva. Le quotazioni del dollaro americano hanno così oltrepassato di slancio le resistenze statiche e psicologiche di area 110, livello lasciato in eredità dai massimi registrati dal cambio nel periodo 1-6 ottobre. In uno scenario che trova conforto, in ottica rialzista a favore di dollaro Usa, dalle medie mobili di breve/medio e lungo termine presenti sul daily chart, ora salta all’occhio come l’analisi della serie storica delle quotazioni del cross vi sia la possibilità di nuovi allunghi fino alla soglia resistenziale di matrice statica di lungo periodo posta in prossimità di 124. Si tratta di un’area di scambio abbandonata nel giugno 2007. Il movimento non sarà immediato e proprio la vicinanza con le resistenze statiche di medio poste nell’intervallo 114,40/114,60 potrebbe favorire un ritracciamento utile all’implementazione di detta strategia rialzista. In questa ottava proprio la vicinanza con detta soglia resistenziale ha rallentato la marcia ascendente del dollaro Usa, arginando al momento le velleità rialziste del biglietto verde contro lo yen. Partendo da questi presupposti, ecco dunque che correzioni in area 109,72/110,10 possono essere sfruttate per ingressi in acquisto. Con stop posto sotto i 108,25, i target si avrebbero dapprima a 117,85 e successivamente a 123,70.

ANALISI TECNICA

Pagine