analisi tecnica

Grafico analisi tecnica

Euro/lira turca: possibile discesa al di sotto di area 3,00, attenzione ad un eccesso di volatilità

Prendendo in considerazione un grafico daily del cross euro/lira turca, notiamo un quadro tecnico ribassista di medio periodo che, tuttavia, potrebbe fornire opportunità di ingressi long sul mercato nelle prossime sedute. I corsi del tasso di cambio, dopo aver toccato i massimi storici nella seduta del 24 agosto a quota 3,477, hanno ritestato tale livello in una nelle sedute del 14 e 15 settembre scorsi senza riuscire a violarlo. Il fallito superamento della resistenza ha favorito un aumento della forza dei venditori che hanno portato le quotazioni a violare il supporto statico a 3,26 e, nella seduta di oggi, a testare la validità del supporto dinamico espresso con la trendline ascendente che unisce i minimi del 26 gennaio e del 17 luglio e transitante in area 3,04.

Durante la sua corsa verso il basso, il cambio euro/lira turca ha anche violato le medie mobili a 20 e 55 periodi, finendo al di sotto del supporto dinamico espresso dalle Bande di Bollinger a volatilità 2. Questo incremento di volatilità potrebbe fornire nelle prossime sedute un’occasione di ingresso in acquisto per gli investitori che volessero attuare una strategia reversal sul cross. In tal caso, ingressi sul mercato potrebbero essere posti in essere in area 3,13, rientro all’interno della banda, con stop loss a 3,10 e target 3,20/3,21.

Sul medio periodo, tuttavia, la spinta ribassista che sta caratterizzando i corsi potrebbe prendere il sopravvento con una violazione al ribasso del supporto dinamico espresso con la trendline che unisce i minimi del 26 gennaio e del 17 luglio, e, successivamente, con una violazione del supporto statico posto a 3,02. Strategie short potrebbero essere poste in essere successivamente ad un pull-back di area 3,02, con ingresso a 3,00 stop loss a 3,05 e target price 2,94 e 2,87.

ANALISI TECNICA

Pagine