analisi tecnica

Grafico analisi tecnica

Dollaro Usa/franco svizzero: possibili ritorni sui massimi annuali a quota 1.0240

Il quadro tecnico della divisa usd/chf, analizzata con un time frame giornaliero, suggerisce diversi spunti rialzisti di medio periodo. Le quotazioni hanno iniziato una progressione rialzista nella seduta del 15 ottobre, giorno in cui è stata testata la validità del supporto statico a quota 0,9489. Tale progressione ha portato il tasso di cambio a violare sia le resistenze dinamiche espresse dalle medie mobili a 14, 55 e 200 periodi, sia, nella seduta del 26 ottobre, la resistenza dinamica individuabile con la trendline discendente che unisce i top del 12 agosto e del 25 settembre.

Attualmente la forza dei compratori ha portato le quotazioni a ridosso della resistenza statica in area 1,011/1,013 che ha già mostrato la sua importanza in occasione dei massimi del mese di marzo. Inoltre, la parità del cambio si segnala come supporto di breve periodo che fornisce sostegno ai corsi da 6 sedute. Gli investitori che volessero attuare una strategia long sul tasso di cambio usd/chf potrebbero attendere una violazione al rialzo e successivo pull-back della resistenza statica di area 1,011/1,013. In tal caso, un ingresso long a 1,0135, con stop loss a quota 1,0090, avrebbe target price i massimi annuali registrati il 14 gennaio scorso in area 1,0240. In seconda battuta, il prezzo obiettivo potrebbe essere fissato a 1,0400. 

ANALISI TECNICA

Pagine